CONTAGI COVID: SAN GREGORIO SEGUE L`ANDAMENTO NAZIONALE

Data ultimo aggiornamento:
18/05/2021 12:05:30

SAN GREGORIO – Mentre la Sicilia passa in zona gialla a partire da oggi e le maglie delle restrizioni si allargano permettendo l’apertura alla vita sociale e lavorativa del Paese, San Gregorio avverte un dignitoso calo di contagiati rispetto a quindici giorni fa.

Secondo i dati inviati dall’Asp di Catania i positivi al covid sono 38, nella tornata precedente avevano superato di poco le 50 unità. Scende anche il numero degli ospedalizzati che da 4 passa a 2.

Gli isolati, invece, restano in numero più alto, 54, ma molti di loro sono coabitanti dei contagiati e aspettano l`esito dei tamponi e non è escluso che siano negativi.

Ora ci si può spostare tra regioni gialle ma gli spostamenti sono consentiti sempre fino alle ore 22 a meno ché si sia muniti di autocertificazione.

«La cittadina sta seguendo le direttive nazionali e locali – ha dichiarato il dott. Corsaro – ma ricordo di non abbassare la guardia, anzi rafforzare le misure di prevenzione proprio per arrivare, grazie anche alla vaccinazione a riaprirci completamente alla vita e al lavoro».

Vaccinarsi è importante e necessario. Sono sempre più numerosi i punti vaccinali dislocati sul territorio.

Si raccomanda, comunque, di adottare ancora i comportamenti utili a limitare la diffusione del covid-19 tra i quali, utilizzare le mascherine in luoghi chiusi, attuare il distanziamento interpersonale e lavare e igienizzarsi spesso le mani, non toccarsi occhi, naso e bocca, tossire o starnutire nel gomito, non prendere farmaci o antibiotici antivirali. 

 

 

San Gregorio di Catania 17 maggio 2021



                                                                                                              Dott. Alfio Patti 

Ufficio Comunicazione e Stampa

Ulteriori informazioni