SAN GREGORIO: LA CONSULTA DELLO SPORT PRENDE CORPO

Stilato l’elenco delle Associazioni sportive e ricreative che la compone

Data ultimo aggiornamento:
28/05/2021 13:26:05

SAN GREGORIO – È stato approvato ieri, 26 maggio, con delibera n. 55, l’Elenco delle Associazioni sportive della Consulta dello sport. Ne fanno parte le Associazioni che hanno inoltrato richiesta e che rispondono ai requisiti presenti nel Regolamento della Consulta approvato il 30 marzo scorso.

«La costituzione della Consulta – ha commentato soddisfatto l’assessore allo Sport, Giovanni Zappalà -, così com’è strutturata, è per me un evento storico in quanto dà la possibilità di censire e conoscere le associazioni presenti sul territorio. Inoltre – ha specificato Zappalà – oltre alle associazioni saranno coinvolti due rappresentanti degli istituti scolastici “Savio” e “Purrello” cosa, questa, molto importante. Questo strumento propositivo dà la possibilità di verificare annualmente l’operato delle associazioni che sono sul territorio e che hanno, da questo momento in poi, una responsabilità, insieme all’Amministrazione comunale che è quella di portare avanti lo Sport; verificare gli impianti sportivi; promuovere eventi e Giornate dello Sport».

Le società che hanno aderito alla Consulta rappresentano gran parte delle discipline sportive: dal calcio alla pallavolo; dal rugby all’atletica leggera, dalla danza al tennistavolo.   

Sono iscritti alla Consulta, infatti: Asd San Gregorio 1990 Rugby, Pgs Don Vincenzo Scuderi, Asd Cyclopis, Aps Cyclopis, Asd Joey Rina, Asd T.T. Olimpicus, Asd Club Calcio San Gregorio, Asd San Pio X 1973, e Asd Polisportiva Fiamma San Gregorio.

L’operazione non ha alcun onere economico a carico del bilancio comunale.

«Un altro aspetto importante della Consulta – ha concluso Zappalà - è quello che essa ha una sua autonomia gestionale, l’Amministrazione comunale è vicina ma è solo collaborativa, la gestione resta sempre alla Consulta. È prevista l’inclusione e il coinvolgimento di giovani con disabilità e di quelli appartenenti alle fasce più deboli».

Per il primo cittadino, Carmelo Corsaro, anche questo passo è stato fatto. «È stato dato un nuovo strumento – ha detto – alle associazioni locali verso le quali, sin dal nostro insediamento, abbiamo prestato ascolto. Le associazioni sportive a San Gregorio hanno lodevoli e lunghe tradizioni e non potevamo tradire le loro aspettative».

Alla prima riunione utile saranno eletti il presidente, il vice presidente e un segretario e potranno cominciare a concretizzarsi le iniziative.

 


San Gregorio di Catania 27 maggio 2021

Dott. Alfio Patti 

Ufficio Comunicazione e Stampa






Ulteriori informazioni