CONSEGNATO CAMPETTO DI VOLLEY E BASKET

L’assessore Cambria: «Ancora un nuovo spazio per lo sport e lo svago dei giovani»

Data ultimo aggiornamento:
04/05/2022 10:51:50

SAN GREGORIO – È stato consegnato ieri il nuovo campetto per la pallavolo e la pallacanestro in Via Enrico Fermi a San Gregorio. Un nuovo spazio da dedicare allo sport ma soprattutto ai giovani che sempre più sono fagocitati dal cemento e dalla urbanizzazione. Erano presenti alla consegna, il sindaco, Carmelo Corsaro, l’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, il consigliere comunale, Paolo Schilirò e i responsabili degli Uffici tecnici, Vito Mancino e Massimiliano Cavallaro.

«Abbiamo sempre pensato ai giovani per garantire loro strutture per lo svago sano e in sicurezza - ha esordito il primo cittadino Corsaro -. È stata una nostra prerogativa anche perché negli anni sono venute a mancare a San Gregorio le strutture salesiane che un tempo garantivano luoghi di incontro e di svago per i sangregoresi».

A stimolare l’amministrazione comunale affinché si utilizzasse questo spazio già usato dai giovani in modo spontaneo e improvvisato è stato il consigliere Schilirò: «Sono contento che l’Amministrazione abbia accolto questo mio input e perché oggi consegniamo al paese un bene funzionale e fruibile».

A sottolineare gli interventi che l’Amministrazione comunale ha fatto e continua a fare per i giovani è l’assessore ai lavori Pubblici, Salvo Cambria: «Per i più piccoli abbiamo costruito delle nuove bambinopoli sia nel centro storico che nella zona sud. Abbiamo individuato quest’area, nella contrada Morgioni, Via Fermi, - ha detto riferendosi al campetto - dove i ragazzi già spontaneamente si riunivano; l’abbiamo messa in sicurezza creando un campo vero e proprio utilizzabile sia per la pallavolo che per la pallacanestro, a presto verrà illuminato e sarà installata la videosorveglianza».

La struttura ora dovrà essere affidata ad un’associazione sportiva di San Gregorio perché se ne prenda cura e la gestisca.

 

San Gregorio di Catania 04 maggio 2022

 

Dott. Alfio Patti

Ufficio Comunicazione e Stampa

Ulteriori informazioni