CASA DELL’ACQUA: AL VIA I LAVORI

Due strutture nelle rispettive zone del paese: centro storico e Via Sgroppillo

Data ultimo aggiornamento:
12/05/2022 12:41:52

SAN GREGORIO – A San Gregorio, a presto saranno realizzate due “Case dell’Acqua”, una al Piano Immacolata e una nella zona sud, Via Sgroppillo, nei pressi della Delegazione Comunale.

Lo ha comunicato l’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, appena hanno avuto inizio i lavori al Piano Immacolata.

«Abbiamo iniziato da Piano Immacolata – ha spiegato Cambria - perché a presto si svolgeranno le manifestazioni estive e quindi è opportuno chiudere il cantiere prima dell’inizio dell’estate. È un progetto – ha continuato l’assessore - concepito e proposto già nella scorsa sindacatura dalla consigliera comunale Graziella Ferro, ora riproposto e accolto dal sindaco, Carmelo Corsaro, che ha voluto che le strutture si realizzassero».

Le “case dell’acqua” sono distributori di acqua pubblica dalle quali ci si può rifornire ogni giorno negli orari e nei limiti previsti dal Comune, usando preferibilmente bottiglie di vetro, accuratamente lavate prima dell’uso. I distributori forniranno acqua fresca, microfiltrata, naturale, leggermente frizzante e frizzante. Periodicamente saranno prelevati campioni d’acqua dalle case dell’acqua per analizzarli e verificare che tutti i parametri siano conformi alla legge e che l’acqua sia sicura e buona da bere.

«Ringrazio la consigliera Ferro – ha sottolineato Salvo Cambria -, ma anche il consigliere comunale Francesco Pennisi in quanto incaricato dal sottoscritto a seguire la parte tecnica e burocratica del progetto. Ha fatto un ottimo lavoro. Ringrazio anche la consigliera comunale Maria Teresa Tricomi che ha seguito l’aspetto ecologico del progetto in quanto impegnata nell’abolizione dell’uso della plastica favorendo l’uso delle bottiglie di vetro. Per quanto concerne il mio settore, Lavori pubblici, - ha concluso - ringrazio l’ing. Vito Mancino, e mi scuso con le persone per il ritardo ma la burocrazia fa perdere tempo utile. L’importante è aver realizzato quanto ci eravamo prefissati. C’è risparmio nel costo dell’acqua, soprattutto oggi col caro spesa, ma il lato positivo non è solo il risparmio ma il servizio che diamo alla cittadinanza. San Gregorio deve avere tutti i servizi utili per favorire una migliore qualità della vita».


San Gregorio di Catania 12 maggio 2022

 

 

Dott. Alfio Patti

Ufficio Comunicazione e Stampa

Ulteriori informazioni