“LE CASE DI PAUL HARRIS” NELLA SEDE DELLA DELEGAZIONE COMUNALE UN CENTRO OPERATIVO ROTARY

Data ultimo aggiornamento:
06/09/2022 14:35:07

SAN GREGORIO – Il Comune di San Gregorio ha concesso, a titolo gratuito, l’utilizzo di parte dei locali della Delegazione comunale di Via Sgroppillo 17 all’Associazione Rotariana “Amici di Paul Harris Ets” per lo svolgimento delle attività previste nel Progetto “Le Case di Paul Harris”.

Il Progetto nasce dalla necessità di fornire, attraverso le professionalità e le specificità rotariane, sia una guida per la comunità locale, sia ristoro alle persone in difficoltà socio-economiche.

La sede di San Gregorio sarà utilizzata come Centro di coordinamento di tutte le altre sedi provinciali. Interventi di manutenzione sull’immobile concesso, così come ulteriori suppellettili o arredi necessari a svolgere l’attività progettuale restano a totale carico dell’Associazione.

«Il progetto, che avrà un’ampia ricaduta territoriale, ha bisogno di un forte coordinamento – ha sottolineato il sindaco, Carmelo Corsaro -. Come luogo per istituire una sede centrale per il coordinamento provinciale è stato scelto San Gregorio perché cataniocentrica rispetto ad altre realtà, soprattutto per queste attività socio-sanitarie.

«La presenza di questo Centro – ha continuato il primo cittadino - non può che valorizzare il nostro Comune e aprire un’altra porta alla Comunità, soprattutto nella zona sud del paese. Da presidente del Distretto sanitario D19 non posso che sposare in pieno questo progetto. È un orgoglio che sia stato scelto San Gregorio. Sappiamo anche – ha concluso - che le esperienze consolidate nelle politiche sociali del nostro Comune hanno un curriculum di tutto rispetto e che ci permette di accogliere progetti di questa natura».

Soddisfatto anche il Governatore del Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International, Orazio Agrò: «Ringrazio il sindaco Corsaro per la sua disponibilità – ha dichiarato -; per aver messo a disposizione una sede che ci permetterà di coordinare e programmare tutte le attività del Progetto».

Ecco alcuni dei servizi che potrebbero essere svolti all’interno del Centro: sportello di ascolto e orientamento (legale, psicologico, professionale, medico), stage formativi per giovani rotaractiani e non, orientamento e aiuto allo studio, farmacia e mensa solidali, ambulatori solidali.

Durante la visita dei locali, e alla consegna del gagliardetto Rotary al primo cittadino Corsaro, erano presenti il Governatore Orazio Agrò con la moglie; l’ing. Salvatore Sarpietro, presidente Fondazione Rotary; Rino Sardo, componente staff distrettuale e delegato al Network rotariano; Eusebio Mirone Campagnola, delegato all’Area Etnea; Gioacchino Gaudioso di Soracina, delegato progetti distrettuali per l’Area Etnea. (nella foto).

 

 

San Gregorio di Catania 06 settembre 2022

 

 

Dott. Alfio Patti

Ufficio Comunicazione e Stampa

Ulteriori informazioni