NILLA E FILIPPO FESTEGGIANO LE LORO NOZZE D’ORO

Un’altra coppia di sposi sangregorese ha raggiunto il lusinghiero traguardo

Data ultimo aggiornamento:
17/09/2022 12:52:27

SAN GREGORIO – Nilla (al secolo Petronilla) Mazzola e Filippo Sciuto hanno festeggiato ieri il loro 50° anniversario di matrimonio. Una coppia di sposi conosciutissima a San Gregorio per via delle attività sociali alle quali partecipa con entusiasmo.

Lei fa parte del Coro polifonico Sangregorese, Filippo è “mastro di festa” per il Santo Patrono e coadiuvatore laico presso la chiesa dell’Immacolata al Piano.

Nilla è originaria di Assoro, dove ha vissuto fino all’età di sette anni, poi trasferitasi a Catania. Filippo, sangregorese doc, la conosce ad Assoro durante la Festa di Santa Petronilla e tra i due scocca subito la scintilla. «È la donna della mia vita» pensa Filippo e l’indomani va a trovarla all’Istituto “Giosuè Carducci” di Catania dove Nilla, sedicenne, studiava.

Da allora un’unione indissolubile caratterizza i due fidanzati prima, e gli sposi poi.

Si sposano il 16 settembre del 1972 a San Gregorio perché Nilla si innamora anche della chiesa Madre sangregorese e del paesino alle falde dell’Etna.

L’anno dopo nasce Gregorio, il primogenito che oggi ha 49 anni, ingegnere informatico, sposato. Poi, sette anni dopo arriva Maria Grazia, oggi madre di famiglia.

«Ho sposato mia moglie tre volte – spiega Filippo – 50anni fa, 25 anni fa e ieri, e la risposerei ancora».

Il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, e il vice sindaco, Seby Sgroi, hanno consegnato, nell’Aula consiliare, un omaggio floreale alla signora e una targa per entrambi per testimoniare il loro affetto verso la coppia di sposi che li ha visti crescere e diventare uomini politici.

La parola chiave per sintetizzare la ricetta e arrivare a questi traguardi importanti è «sopportarsi a vicenda» sottolinea Nilla, come a dire che «non tutti siamo perfetti e occorre prendere il meglio di ognuno di noi».

 

San Gregorio di Catania 17 settembre 2022

 

 

Dott. Alfio Patti

Ufficio Comunicazione e Stampa

Ulteriori informazioni