NIENTE PIÙ VEICOLI ABBANDONATI SENZA COPERTURA ASSICURATIVA

San Gregorio aderisce al servizio Sives con risparmi economici per l’Ente.

Data ultimo aggiornamento:
03/02/2023 19:09:35

SAN GREGORIO – Si intensifica il controllo del territorio sangregorese a cura della Polizia locale al comando del commissario Mario Sorbello. Linea sempre più intransigente nei confronti di coloro che non rispettano il codice della strada e anche per coloro che abbandonano il proprio veicolo senza la copertura assicurativa. Per questo motivo il Comune di San Gregorio, dal 1° febbraio 2023, ha aderito al servizio “Sives” (Sistema informatico per i veicoli sequestrati) e ciò comporterà un sensibile risparmio economico per l’Ente.

Prima di questo servizio, infatti, le spese di sequestro e deposito di un veicolo erano tutte a carico del Comune, anche se il fermo fosse durato anni, e quindi a carico del contribuente sangregorese. Con la nuova procedura, invece, il tempo a carico del Comune si riduce a soli 30 giorni.

Una volta sequestrato il mezzo, la Polizia, individuate le generalità del proprietario, esorta quest’ultimo a ritirare il veicolo e affigge il verbale di fermo amministrativo all’Albo Pretorio del Comune per 30 giorni trascorsi i quali il verbale passa alla Prefettura dove viene pubblicato sull’apposito sito ufficiale per la durata di altri 5 giorni. Decorsi i 5 giorni dalla pubblicazione il veicolo viene trasferito di proprietà al “Custode Acquirente” e il proprietario (ormai ex proprietario) perderà il diritto del possesso.

«Questo servizio, nello specifico, - ha spiegato il comandante, Mario Sorbello - riguarda i veicoli verbalizzati e sequestrati in quanto sprovvisti di assicurazione e che non possono essere affidati al legittimo proprietario e quindi vengono affidati al “Custode Acquirente” che potrà anche alienarli».

«Abbiamo dotato il nostro Corpo di Polizia di uomini e mezzi - ha specificato l’assessore alla Polizia municipale, Salvo Cambria - per permettere loro di operare con maggiore efficienza e modernità nel rispetto e nell’applicazione delle leggi vigenti. Era necessario - ha concluso Cambria - che anche il nostro Comune aderisse a questa iniziativa con il beneficio di un considerevole risparmio economico per il Comune».

 

San Gregorio di Catania 03 febbraio 2023

 

 

Alfio Patti

Ufficio Comunicazione e Stampa

Ulteriori informazioni