Area: Area Economica e Servizi Demografici

Capo Area: Dott. Avellino Roberto

Servizi Demografici, Anagrafe, Stato Civile

COSA FA

Eroga servizi di Anagrafe, Stato Civile, Elettorale: Certificazioni, Pratiche immigratorie/emigratorie, Carte d`Identità, Unioni civili, Tessere Elettorali, ecc.

DOVE SI TROVA

Via Vincenzo Bellini, 7 - 95027 - San Gregorio di Catania

CONTATTI

ANAGRAFE
0957219182 (C. Arcidiacono) 
0957219181-183 (A. Spina)

STATO CIVILE
0957219184 (M. Grasso)

ANAGRAFE / STATO CIVILE:
ssdd@comune.sangregoriodicatania.ct.it
anagrafe@comune.sangregoriodicatania.ct.it
delegazione@comune.sangregoriodicatania.ct.it
elettorale@comune.sangregoriodicatania.ct.it


PEC ISTITUZIONALE
comune.sangregorio.ct@anutel.it

ORARIO DI RICEVIMENTO

ANAGRAFE, STATO CIVILE 
ricevono nei giorni:
Lunedì, Martedì e Venerdì  dalle ore 09:00 alle ore 13:00 
Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00



Sig.ra Spina Alba
   Telefono: 095 7219181-183
Dott. Grasso Mario Biagio
   Telefono: 095 7219184
Dott. Avellino Roberto
   Telefono: 095 7219121
D.ssa Arcidiacono Chiara
   Telefono: 0957219182
D01 - ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE
      Carta d`Identità elettronica
         (per maggiori informazioni si re-invia al sito web del Ministero dell’Interno al seguente link: https://www.cartaidentita.interno.gov.it/cittadini/rilascio-e-rinnovo-in-italia/ )


         Per il RINNOVO della carta di identità, ovvero per il rilascio della Carta di identità Elettronica (CIE), è necessario presentare:
                     1) il documento scaduto o deteriorato;
                     2) la tessera sanitaria (o comunque esibire il codice fiscale);
                     3) una fototessera cartacea.
                     In alternativa è possibile portare una foto con chiavetta USB, purchè rispetti i parametri sanciti dal Ministero dell’Interno, consultabili al seguente link:

          Si avverte che per il pagamento non si accettano contanti, bensì esclusivamente bancomat o carte di credito.
          In alternativa è possibile effettuare un bonifico o un versamento presso il Banco BPM - Via della Regione 105/107 - San Giovanni La Punta (in quanto tesoreria comunale non è necessario indicare alcun IBAN); in tal caso bisognerà presentarsi in Comune con copia del bonifico/versamento già effettuato.
          Attenzione: prima di effettuare il bonifico, leggere il paragrafo “Costo rilascio CIE”.
         
          In caso di SMARRIMENTO O FURTO, è necessario presentare la relativa denuncia presentata ai Carabinieri, nonché un documento di riconoscimento alternativo (ad es. la patente o il passaporto).

          Nel caso in cui non si disponga di alcun documento di riconoscimento, è necessario presentarsi con DUE TESTIMONI, muniti di valido documento di riconoscimento.

          In caso di RINNOVO della carta di identità, ovvero per il rilascio della Carta di identità Elettronica (CIE), PER UN SOGGETTO MINORENNE, dovranno essere presenti, oltre il minorenne, entrambi i genitori oppure un genitore munito di apposita delega sottoscritta dal genitore assente (si rimanda all’apposito modello allegato); diversamente verrà rilasciata una carta di identità non valida per l’espatrio.

          In ogni caso è necessario presentare i documenti di identità di entrambi i genitori.
  
         La carta di identità elettronica verrà consegnata entro 7 giorni; una volta completata la procedura di identificazione, verrà rilasciato un documento provvisorio valido fino all’emissione della nuova carta di identità.

        Costo rilascio CIE
         Per documenti già scaduti (o c.d. “in scadenza” nel semestre successivo) o per la prima emissione il costo è di € 22,50;
         per documenti deteriorati, smarriti o oggetto di furto (non scaduti e non “in scadenza”) il costo è di € 27,50.

Delega genitore CI


      Cambio residenza
         DICHIARAZIONE DI RESIDENZA
         Per acquisire la residenza presso il Comune di San Gregorio di Catania è necessario presentare la relativa dichiarazione  (v. modulo allegato) personalmente presso l’ufficio anagrafe negli orari di ricezione al pubblico, oppure trasmetterla ai seguenti recapiti:

                                  PEC: comune.sangregorio.ct@anutel.it

                                  Mail: ssdd@comune.sangregoriodicatania.ct.it

                                           anagrafe@comune.sangregoriodicatania.ct.it

         Si raccomanda di compilare il modulo in ogni sua parte; per eventuali dubbi contattare i servizi demografici.

         È necessario allegare alla dichiarazione di residenza:

                   - contratto di locazione o di proprietà o di comodato o di usufrutto o di altro diritto reale, qualora non ci si aggiunga ad altra famiglia già residente nel territorio;
                   - documenti di identità delle persone che acquisiscono la residenza, nonché, qualora ci si aggiunga ad altra famiglia già residente nel territorio, dell’Intestatario della Scheda di Famiglia già residente al medesimo indirizzo.
                     È necessario che tutti i componenti maggiorenni della famiglia che acquisisce la residenza sottoscrivano la dichiarazione medesima; deve sottoscrivere la dichiarazione anche l’Intestatario della Scheda di Famiglia già residente al medesimo indirizzo.

          La dichiarazione di residenza deve essere presentata solo quando già si dimora abitualmente nel territorio del Comune (ad es. una volta concluso l’eventuale trasferimento).


          Congiuntamente al modulo inerente la dichiarazione di residenza è necessario compilare, sottoscrivere e inviare la dichiarazione inerente la Tassa per i Rifiuti “TARI” (v. modulo allegato).

          Tale modulo dovrà essere compilato e sottoscritto:

                      - qualora ci si aggiunga ad altra famiglia già residente, dall’Intestatario della Scheda di Famiglia già residente;
                      - qualora si costituisca una nuova famiglia anagrafica, dall’Intestatario della Scheda di Famiglia che acquisisce la residenza.

Nel caso in cui a prendere la residenza nel Comune sia un solo genitore con il figlio minorenne, è necessario presentare anche la “Dichiarazione di conoscenza per trasferimento di minore” sottoscritta dall’altro genitore con allegato documento di identità.

Dichiarazione di residenza

Dichiarazione di conoscenza per trasferimento di minore - residenza

DICHIARAZIONE TARI per residenza


Autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive dell`atto di notorietà

( https://www.funzionepubblica.gov.it/semplificazione/la-decertificazione )

Dal 2012 è entrata in vigore la disciplina di cui al DPR 445/2000, comportante la completa decertificazione del rapporto tra Pubblica Amministrazione e cittadini. Si rimanda a tal fine agli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000.

Tutte le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad accettare autocertificazioni da parte dei privati cittadini. Le Pubbliche Amministrazioni non possono quindi richiedere ai privati l’esibizione di certificati.

Con l’autocertificazione (ovvero dichiarazione sostitutiva di certificato) il cittadino dichiara, sotto la propria personale responsabilità stati, fatti e qualità documentabili e certificabili dalla pubblica amministrazione. L`Autocertificazione sostituisce in tutto e per tutto i certificati.

Con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà possono essere attestate numerose altre situazioni e fatti a conoscenza dell’interessato (ad esempio di essere erede).

Entrambe le dichiarazioni sostitutive possono essere redatte in carta semplice, oppure è possibile utilizzare i modelli allegati; in ogni caso in entrambe le tipologie di autodichiarazioni l’interessato dovrà espressamente dichiarare di essere consapevole delle sanzioni penali per dichiarazioni false o mendaci, con contestuale ed esplicito richiamo al disposto di cui all’art. 76 DPR 445/2000.

Non è necessaria l’autentica di firma; tuttavia, per le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, a seconda degli usi, l’autentica potrebbe essere richiesta.

Autocertificazione di residenza
AUTOCERT. RESIDENZA E STATO FAMIGLIA

Autocertificazione di stato di famiglia

Dichiarazione sost. atto di notorietà SUCCESSIONE

Dich. Sostitutiva di atto di not. - Liberatoria Assegni


Autentiche di firma

Per le autentiche di sottoscrizione è richiesta una marca da bollo da € 16 nonché il versamento di € 0,52 di diritti di segreteria.
L’autentica di sottoscrizione inerente le pensioni è soggetta al solo versamento di € 0,26 di diritti di segreteria

Non si vendono marche da bollo; è necessario acquistarle previamente presso rivenditori autorizzati.

Non si autenticano firme su:

  • fogli in bianco o moduli non compilati;

  • dichiarazioni di impegno di volontà o dichiarazioni future;

  • accettazioni o rinunce di incarico;

  • procure (o comunque atti con cui si conferisce ad altri soggetti il potere di agire in nome e per conto proprio);

  • scritture private e meri rapporti fra privati;

  • dichiarazione dal contenuto negoziale, regolate dal codice civile;

  • deleghe (ad esclusione di quelle per riscossione di provvedimento in godimento).

Per informazioni rivolgersi all’ufficio.

Certificati anagrafici

Per la richiesta di certificati anagrafici (ad es. certificato di residenza, stato di famiglia) è richiesta una marca da bollo da € 16 nonché il versamento di € 0,52 di diritti di segreteria.

Non si vendono marche da bollo; è necessario acquistarle previamente presso rivenditori autorizzati.

Per le esenzioni dal bollo si rimanda al DPR N. 642 DEL 26/10/1972 (ad es. per società sportive e uso processuale). Pur in esenzione dal bollo, è comunque richiesto il versamento di € 0,26 di diritti di segreteria.

Non è più in vigore l’esenzione “uso assegni”.

I certificati anagrafici per uso separazione/divorzio e per uso adozione sono esenti sia dall’imposta di bollo che dai diritti di segreteria.


ATTENZIONE: il diretto interessato tramite SPID o CIE può scaricare autonomamente e del tutto gratuitamente fino al 31/12/2022 i certificati anagrafici che riguardano la propria persona (o un componente dello stesso nucleo famigliare purchè residente allo stesso indirizzo) collegandosi al portale Anagrafe Nazionale Popolazione Residente (ANPR) – Servizi al Cittadino, al seguente link https://www.anagrafenazionale.interno.it/servizi-al-cittadino/ .

Per gli avvocati (uso processuale): il certificato anagrafico può essere richiesto ed ottenuto collegandosi direttamente al nostro sito istituzionale. A tal fine è necessario abilitarsi in qualità di avvocato per accedere a tali servizi online, anche in tal caso con l`esenzione sia dall’imposta di bollo sia dai diritti di segreteria.

Per conseguire tale abilitazione al nostro sito è necessario per essere abilitato all`utilizzo a scopo legale delle certificazioni quindi occorre inviare una PEC alla PEC Istituzionale dell`Ente "comune.sangregorio.ct@anutel.it" con la richiesta di iscrizione al gruppo "Usi Legali" allegando copia del di documento di identità in corso di validità, numero di iscrizione all`Ordine e Provincia di appartenenza, ponendo tutto all`att.ne del Resp. CED Comunale ing.  Giuseppe Torrisi (095.7219131); attendere conferma dell`avvenuto inserimento e riprovare l`accesso tramite SPID. L`inserimento al gruppo "Usi legali" garantirà l`attivazione delle voci di menù ad uso legale senza bollo da €.16,00.


I certificati sono rilasciati in formato PDF firmato digitalmente dal Sindaco pro tempore, la verifica di autenticità del certificato può essere eseguita anche utilizzando i QR code che si trovano nel file.
Si avverte che qualunque manomissione del file pdf emesso dall`Ente è facilmente rilevabile attraverso QR code e, se presentato come documento originale o copia conforme, equivale a falso in atto pubblico punibile ai sensi dell`art.483 C.P.